MIUR e Fondazione H for Human

Promuovere l’innovazione digitale, progetti di corporate social responsability, attività per migliorare le competenze digitali degli studenti e la costruzione di percorsi innovativi di alternanza scuola-lavoro: sono alcuni dei contenuti del protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e H for Human, la Fondazione con cui realizziamo le nostre iniziative sociali, sottoscritto dal Ministro Stefania Giannini e dal Presidente della Fondazione, Carlo Carraro.

Il protocollo svilupperà la collaborazione che avevamo già avviato con il Ministero con l’organizzazione di H-ACK SCHOOL, il primo hackathon completamente dedicato al mondo della scuola che si è tenuto a Milano nel 2015.

“Per il MIUR è di fondamentale importanza favorire l’integrazione tra le Istituzioni scolastiche, gli enti locali, gli enti pubblici e le associazioni esistenti sul territorio – spiega il Ministro Giannini – L’obiettivo è quello di realizzare piani formativi integrati, così da soddisfare da un lato la domanda crescente, dall’altro le vocazioni di ciascun territorio. La partnership con la Fondazione H for Human, con H-FARM e con il progetto di H-CAMPUS ne sono una perfetta sintesi. Sono certa inoltre che i risultati e gli impatti di questa collaborazione potranno essere valorizzati anche in ambito internazionale”.

Secondo Carlo Carraro, presidente della fondazione H for Human “attraverso questo accordo potremo sviluppare al meglio la vocazione della Fondazione di H-FARM e del progetto H-CAMPUS – spiega – Abbiamo costruito uno spazio di formazione innovativo che attraverso il digitale ripensa il modo di imparare e insegnare. Introduce nuovi modi di apprendere ed avvicina la scuola al mondo del lavoro. Il protocollo ci aiuterà a mettere a disposizione queste conoscenze tanto degli studenti che degli insegnanti del territorio”.

“La nostra fondazione è nata proprio per assumersi la responsabilità di mettere a disposizione del mondo della formazione e del territorio molte delle competenze e delle opportunità generate dall’ecosistema H-FARM – spiega il nostro fondatore Riccardo Donadon – “Vogliamo creare le condizioni perché questa operazione possa avere un impatto importante sul territorio e iniziare a farlo con il MIUR è per noi un grande onore oltre che una grande soddisfazione”.