Al via il Generali Health & Welfare Accelerator

Al via il Generali Health & Welfare Accelerator

Al via il Generali Health & Welfare Accelerator
30 Novembre 2017
acceleration
Analizzate tra 600 candidature da 15 Paesi, sono state selezionate le 4 startup che rivoluzioneranno il settore salute e welfare.

Il mondo della “salute digitale” continua a registrare numeri impressionanti: a livello globale gli investimenti in startup attive nel settore supereranno i $7 miliardi nel 2017.

Le startup selezionate da oggi iniziano un percorso di accelerazione di 4 mesi nel nostro campus e nelle sedi di Generali Italia, durante il quale potranno sviluppare i loro progetti per aiutare i pazienti a vivere meglio, i medici a stare accanto ai loro assistiti, gli operatori sanitari ad adottare soluzioni più efficienti e le aziende ad offrire soluzioni integrate di welfare ai propri dipendenti. Tra i principali parametri di selezione la possibilità che queste soluzioni possano essere adottate da Generali Welion, la nuova società di welfare integrato di Generali Italia che offre servizi innovativi dalla salute ai flexible benefit anche attraverso partnership con startup. Generali Italia affiancherà ad ognuna della 4 startup una figura di riferimento che le accompagnerà durante l’intero percorso. 

Le startup selezionate sono: 

  • Holey (Italia)
    Rivoluziona la progettazione ed il processo produttivo di gessi funzionali e tutori ortopedici, attraverso la scansione 3D dell’arto, l'elaborazione e modellazione dell’immagine 3D digitalizzata, la stampa 3D del dispositivo e l'applicazione del tutore in pochi minuti.
     
  • StayActive (Italia)
    È un piccolo device in grado di correggere la postura scorretta da in piedi e da seduti. Una volta indossato e calibrato attraverso la sua app dedicata, è in grado di avvisare l’utente attraverso una lieve vibrazione.
     
  • Knok (Portogallo)
    È un'applicazione che permette all’utente di contattare un dottore, scelto all’interno del network di professionisti iscritti a Knok, in base alla posizione geografica e alla tipologia di problema di salute da risolvere. 
     
  • Milo (Stati Uniti)
    È una soluzione che permette di effettuare test clinici del sangue, delle urine e della saliva, tramite un device sviluppato dalla stessa startup, e di riportarne i risultati sull’applicazione mobile in pochi minuti.