H-ACK SCHOOL

Il 17-18 marzo, all’interno del GEC2015 (Global Entrepreneurship Congress) si terrà H-ACK SCHOOL, il primo hackathon completamente dedicato al mondo della scuola promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in collaborazione con META Group, gruppo internazionale incaricato dell’organizzazione del GEC.

L’obiettivo di H-ACK SCHOOL è stimolare l’attitudine all’imprenditorialità dei ragazzi italiani e siamo onorati che il Miur abbia scelto proprio il format di H-ACK per avvicinare i giovani al mondo delle imprese in modo innovativo.

600 studenti del penultimo anno delle superiori lavoreranno fianco a fianco con i maggiori esperti mondiali di startup e impresa per trovare soluzioni che favoriscano la digitalizzazione degli strumenti didattici e semplifichino i processi interni alle scuole, in linea con i temi del Piano #LaBuonaScuola (es. alternanza, scuola/lavoro, scuole aperte, laboratori, nuove alfabetizzazioni, coinvolgimento su EXPO2015).

“Con La Buona Scuola stiamo rimettendo gli studenti e i docenti al centro della scuola – sottolinea il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini – Stiamo aggiornando l’offerta formativa per costruire un sistema scolastico in grado di preparare al futuro. Il cambio di paradigma consiste nel passaggio dal “sapere” al “saper fare”: l’H-ACK SCHOOL rientra in questa logica. Anche grazie all’esperienza della due giorni al GEC pensiamo di costruire materiali didattici sull’imprenditorialità che, a partire dal prossimo anno scolastico, potranno essere messi a disposizione delle scuole italiane.”